Vi porto la pace

Assalto israeliano ad una nave di attivisti. L’esercito israeliano parla di 4 soldati feriti. Nell’orgoglio: non sono riusciti ad ammazzare nessuno.

Israele parla di lancio di molotov contro i suoi soldati. E dalle dimissioni, nessuno ha notizie di Scajola.

Il ministro della difesa israeliano: “Nessuno muore di fame a Gaza”. Gli Israeliani non hanno tutto questo tempo.

L’assalto è avvenuto in acque internazionali. Israele si difende: “Era l’acqua promessa”.

Il presidente palestinese Abu Mazen ha condannato il raid israeliano definendolo “un massacro” e ha decretato tre giorni di lutto nei Territori palestinesi. Appena riusciranno a trovare tre giorni consecutivi liberi.

La Farnesina conferma la presenza di italiani a bordo, ma esclude che fossero pacifisti.

Il Ministro Frattini chiede un’inchiesta. “Magari dopo l’estate, però, eh?”

La Turchia rompe le relazioni con Israele. Attenti, hanno sparato per molto meno.

Il segretario generale dell’Onu condanna le uccisioni. Ma in generale.

Il consiglio mondiale delle chiese sta in questi giorni celebrando la ”Settimana mondiale di preghiera per la pace in Israele e Palestina”. Dopo la “Settimana mondiale di preghiera per la stabilità dell’economia greca”.

Annunci
Published in: on maggio 31, 2010 at 11:45 pm  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://venividiwc.wordpress.com/2010/05/31/vi-porto-la-pace/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. brà! 😉


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: