C’è più gusto a essere americani

Processo Meredith, grande attesa per il verdetto: è da un sacco che in Italia un processo non arrivava alla sentenza.

Liberi Amanda e Raffaele. Questo l’esito del televoto.

Amanda è dunque stata assolta in appello. Ma ha annunciato che parteciperà anche alla terza serie.

Le indagini sono state così approssimative che Polizia scientifica era scritto senza “i”.

Alla lettura della sentenza, la ragazza è scoppiata a piangere e ha abbracciato la sorella. Ora è in prognosi riservata.

Amanda ha lasciato il carcere di Perugia. Ma secondo i periti non ci è mai stata.

In questi quattro anni l’americana ha imparato molto bene l’italiano. Questa riforma dell’Erasmus funziona!

Adesso qualche azienda potrebbe assumere Amanda come testimonial pubblicitario. O per il recupero crediti.

Raffaele: “Non sono un signor nessuno”. È il signor Knox.

Nei giorni dell’assassinio, Sollecito avrebbe dovuto discutere la tesi. Poi la discussione è degenerata.

Ad oggi risolta condannato solo Rudy Guede. L’elica del dna faceva un gran bell’elicottero.

Rudy avrebbe dunque commesso un concorso in omicidio da solo. Solidarietà da parte di Mills.

Dopo quattro anni e due processi, i dubbi rimangono: come faceva Sollecito a stare con quella gnocca?

Assoluzione piena e successivo dibattito da Vespa. Riuscito il collaudo della riforma della giustizia.

In alcune delle feste a casa sua, Berlusconi infilò il crocifisso tra le tette della Minetti. Un nuovo concetto di eutanasia.

(il premier accostò la croce alle tette delle Minetti. Bloccando il tris)

L’ex igienista dentale si vestiva da suora. Era perfettamente credibile come figlia di Maria.

Secondo Don Gallo, Berlusconi sarebbe malato. Potrebbe avere le sue creste.

Il portavoce della Gelmini annuncia le dimissioni. Quindi tecnicamente si è dimessa la Gelmini.

Santo Versace lascia il Pdl. Portando via gli unici due stinchi presenti nel partito.

(è che lì non apprezzano chi le donne le veste)

Erika De Nardo in carcere si è laureata in Lettere moderne. Come se non bastasse essere ex galeotti per fare fatica a trovare lavoro.

Palermo paga un dipendente per spalare neve a luglio. Non è l’unico lì a guadagnare con cose che non esistono.

Una donna scozzese dopo l’ictus parla con accento italiano. Il problema è che ora nessuno la prende sul serio.

Scuola di Senise cancella una bambina down dalla foto di classe. E licenzia il responsabile del casting.

Napolitano: “Non c’è un popolo padano”. Mi pare siano tutti lord.

La Padania titola: “Io esisto e sono padano”. Confutando l’enunciato di Cartesio.

Minzolini: “Dovrebbero darmi una medaglia”. Non bastano collare e microchip?

Obama incontra i gruppi gay ed esordisce con una battuta. Quella della mela, ma al contrario.

Viareggio, uomo si strappa gli occhi in chiesa. “Subito, lasciate le retine, lo seguirono”.

Annunci
Published in: on ottobre 4, 2011 at 9:55 pm  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://venividiwc.wordpress.com/2011/10/04/ce-piu-gusto-a-essere-americani/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Eccezionale veramente!
    Sei su Crepapelle. 😉

    ChaoLin

  2. Complimenti alla concorrenza…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: