Mondiali 2014 – Puntata n.4

SECONDO TURNO

BRASILE – MESSICO
Alla vigilia di Brasile – Messico sono ancora gli arbitri troppo casalinghi a tenere banco, ma Scolari non ci sta: “I direttori di gara non sbagliano solo nelle nostre partite”, ha dichiarato, commentando il rigore per il Brasile fischiato in Messico – Camerun. L’assenza di Hulk per infortunio non lo preoccupa: “Posso scegliere il suo sostituto a occhi chiusi”. Come fa col resto della formazione.
Il tecnico messicano Herrera sottolinea invece come “Le piccole squadre non sono così piccole e le grandi non sono così grandi”. Dopo aver battuto il Camerun si è convinto che le dimensioni non contino. L’allenatore esclude una marcatura individuale per Neymar: “È l’unico forte che hanno, marcheremo tutti solo lui”. Il difensore messicano Layun si mostra sicuro: “Paura è qualcosa che non esiste nel nostro dizionario”. A volte è positivo avercelo di sole 50 parole.

La gara è più equilibrata del previsto. Il Brasile cerca di fare la partita, ma il Messico si rende pericoloso, anche se con tiri da lontano e senza avvicinarsi alla porta di Julio Cesar, convinto che in entrambe le aree possa essere assegnato un rigore ai padroni di casa. I verdeoro, incapaci di sviluppare un gioco convincente, ci provano soprattutto su palle da fermo, facendo però iniziare a roteare quelle dei tifosi. Tutti i tentativi si infrangono sul portiere Ochoa, svincolato dall’Ajaccio e senza contratto, che decide di farsi un po’ di pubblicità in mondovisione con almeno 3 interventi strepitosi, in particolare riuscendo a respingere un pericolosissimo colpo di testa di Neymar, nonostante il pallone fosse viscido per il gel.

A fine partita i microfoni sono tutti per il protagonista Ochoa: “Ho fatto il match della vita. Sono automunito, militesente e disposto a trasferirmi. Chiamare ore pasti, no perditempo”.
Finisce dunque 0 a 0, ma Scolari dichiara di aver visto una buona partita. Ci si accontenta più facilmente, se non si è dovuto pagare il biglietto. L’allenatore di casa respinge le critiche di chi vede nella sua nazionale un cantiere aperto: “Il vecchio che guardava era solo Julio Cesar”.

 

CROAZIA – CAMERUN
Le squadre sconfitte al primo turno si scontrano per mantenere qualche possibilità di qualificazione (in caso di improvviso decesso di tutti i giocatori di una delle altre due). Il Camerun deve rinunciare a Samuel Eto’o per un infortunio, che i maligni sussurrano essere un problema alla prostata, ma schiera comunque 3 punte, perché vallo a trovare un buon difensore da quelle parti. La Croazia invece ritrova il bomber Mandzukic e si schiera con il 4-2-3-1 tanto caro a mister Kovac, in ricordo delle sue pagelle scolastiche.

Dopo soli 11 minuti il veterano Olic (nel senso di esperto, non perché è stato in guerra: per certe nazionali la precisazione è d’obbligo) porta in vantaggio la nazionale europea. La frustrazione dei camerunensi è tutta nel folle gesto di Song: al 40° tira un pugno sulla schiena a Mandzukic e si fa mandare dall’arbitro sotto la doccia, dove è convinto di poter fare provare la stessa frustrazione ai croati. Sotto di un uomo e di un goal, il Camerun crolla e subisce altre 3 reti nella ripresa, per il definitivo 4 a 0 che vuol dire eliminazione. Nel finale, da segnalare il plateale litigio in campo tra i camerunensi Assou-Ekotto e Mutandjou, irritati per essersi accorti di avere lo stesso vestito.

 

Annunci
Published in: on agosto 25, 2014 at 10:59 am  Lascia un commento  
Tags: , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://venividiwc.wordpress.com/2014/08/25/mondiali-2014-puntata-n-4/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: