Oscar per la pace

Trailer di un film su Maometto causa morti e feriti. Non oso immaginare alla prima!

Film contro l’Islam prodotto negli Usa provoca una rivolta in Libia. È la teoria degli invasati comunicanti.

Obama condanna fermamente le violenze: “Così favorite Romney!”

Gli Stati Uniti hanno deciso l’evacuazione del personale diplomatico. E l’invio di quello irascibile.

Hillary Clinton: “La violenza non onora la religione”. Ma spesso accade il contrario.

“Film disgustoso e riprovevole”. Ora ne seguirà uno già visto.

Il produttore non si pente dei contenuti. Forse un po’ della campagna pubblicitaria.

L’autore della pellicola: “L’Islam è un cancro”. Ho letto che avrebbe avuto una settimana difficile.

(dopo le vignette danesi ed il film prodotto negli Usa, Calderoli è pronto a rilanciare con un musical)

Casini: “Il film su Maometto è uno schifo”. Il protagonista ha più di una moglie.

Il Papa cerca un nuovo maggiordomo. Ma dovrà aspettare le elezioni di primavera.

Primarie Pd, la parola d’ordine di Renzi è “Adesso”. È tipica dei bambini che fanno i capricci.

Il logo che ha scelto è invece molto simile a quello di Franceschini per le primarie 2009. Ed aspettate di vedere il risultato.

Vendola vuole sposarsi. È strano sentire un politico deciso a rinunciare ad un suo privilegio.

Il grillino Favia: “Nel nostro movimento non c’è democrazia”. La replica: “Vostro un cazzo”.

Moglie di dell’Utri indagata per riciclaggio. I soldi sporchi si lavano in famiglia.

La signora dell’Utri avrebbe fatto sparire 14 milioni. “Te l’ho detto di controllare le tasche prima di lavarmi i pantaloni”.

Il 27% delle italiane dice di aver fatto sesso in un posto pubblico. E per ottenerne uno?

Fede: “Le prostitute guadagnano più di me”. Ma almeno fa piacere quando aprono bocca.

A quanto dice, Sabina Began avrebbe perso il figlio di Berlusconi. Ma non sa su chi giurarlo.

Finita la storia tra Barbara Berlusconi e Pato: “Riprenditi lo spazzolino e il Voltaren”.

Scandalo Lazio, Polverini: “Non sono disposta a pagare le colpe di altri”. Quello è compito dei contribuenti.

Giuliano Ferrara ricoverato al Gemelli dopo un malore. Ha tutti i valori sballati.

È morto il cane della regina Elisabetta. Carlo guadagna una posizione per la successione.

Lapo Elkann è l’uomo più elegante dell’anno. Almeno secondo la rivista Vanity Fail.

Miss Italia, nella giuria anche Federica Pellegrini. Ormai è abituata a vedere vincere altre ragazze in costume.

La Salerno Reggio Calabria compie 50 anni. Ma ne ha ancora di strada da fare.

Sollecito: “Mi chiesero di incastrare Amanda”. Quella fu un’orgia davvero memorabile.

La Grecia potrebbe chiedere alla Germania i danni di guerra causati dall’occupazione nazista. O almeno di porvi fine.

Roma, Alessandra Mussolini rischia di cadere in una voragine. Poi il pifferaio ha smesso di suonare.

Fabio Volo ospite del Festival della Filosofia. Vogliono vedere come la prendiamo.

Corretto chirurgicamente il difetto agli occhi di Balotelli. “Sono nero???”

Università, al via i test di Medicina. Comincerei con l’escludere quelli che si dimenticano la penna nel compito.

Un antico papiro rivela che Gesù era sposato. Iniziò la carriera guarendo mal di testa.

Soldatessa inglese partorisce in Afghanistan. “E questi me li chiamate rinforzi?”

Dolce stil novo

Berlusconi costretto a dimettersi dai mercati. Non ha più trovato parlamentari da comprare.

L’ex premier ha dichiarato di essere stato tradito da chi gli stava vicino, proprio come Gesù. Di certo da quelli non verrà mai lapidato.

“Non mi attendo riconoscimenti”, ha affermato, mettendo pressione sui testimoni.

Si succedono le dichiarazioni sulla strada da intraprendere. Rutelli: “Serve un governo Pdl, Pd, Terzo Polo”. E lui farà parte di tutti e tre.

Salvini: “Il Pdl non esiste”. E’ d’accordo con dell’Utri.

Lupi vorrebbe invece una soluzione spagnola: davanti al momento drammatico, Berlusconi deve essere franco.

Bersani: “Evitare Vietnam parlamentare”. Non vuole proprio veder vincere i Comunisti.

“Elezioni subito”, ha dichiarato dal canto suo Di Pietro, facendo irruzione in una scuola elementare.

Bossi: “No alle ammucchiate, sì ad un governo Alfano”. Ognuno ha le sue perversioni.

Il medico personale del premier gli ha fatto visita. Annunciandogli che passerà all’Asl.

Ha comunque dichiarato di averlo trovato in buona salute. Ottimo, niente domiciliari.

Qualche giorno dopo, però, all’ex premier è salita la febbre fino a 39. 2,5 gradi di spread con la temperatura della Merkel.

Berlusconi: “Non mi arrenderò finché non avrò rinnovato l’architettura dello Stato”. E condonato le modifiche.

Per il Financial Times, il nuovo governo dovrà ricreare la fiducia di investitori ed alleati nell’Italia, e quella degli Italiani nella loro classe politica. O ripiegare su una più agevole pace nel mondo.

Monti nuovo capo del governo. Lui sì che sa come si trasforma la crisi in un’opportunità.

Il neo premier ha incontrato delegazioni di tutti i partiti. Ora ha più chiari i problemi del Paese.

“Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell’interesse esclusivo della Nazione”, è la formula del giuramento. Quante novità questo Governo!

Scompaiono i Ministeri di Brunetta, Bossi e Calderoli. Disinfestarli non è bastato.

Scompare anche il Ministero della Gioventù. Al suo posto quello dell’”Ai miei tempi”.

Molti banchieri nel Governo. Proveranno l’ebbrezza di stare dall’altra parte del debito.

Il nuovo ministro dell’Ambiente si è detto favorevole al nucleare, agli OGM, alla TAV e al ritorno della Prestigiacomo.

Berlusconi passa a Monti la campanella. Non vi dico chi è arrivato quando l’ha provata.

Prossimamente il nuovo presidente del Consiglio italiano farà un tour nelle principali capitali europee. Come Paese spalla.

Monti: “Alzare il livello di istruzione, che è nettamente inferiore alla media europea”. Alla scuola media europea.

Per il nuovo premier, l’Italia deve tornare protagonista in Europa. Per ora mi accontenterei di una salvezza tranquilla.

Bossi: “Saremo vigili”. Si faranno capire fischiando e gesticolando.

Berlusconi: “Il Governo Monti è una sospensione della democrazia”. Che era appena tornata in vigore con le sue dimissioni.

“Il nuovo governo parte col piede sbagliato”, ha dichiarato Capezzone, a cui nessuno ha ancora tolto il diritto di parola.

Scilipoti a Montecitorio con la fascia nera ad un braccio braccio. Ha difficoltà a distinguere la destra dalla sinistra.

Napolitano: “L’Italia sarà all’altezza delle attese dell’Europa”. E’ il bello di quando nessuno si aspetta niente.

Miccichè: “Napolitano ha fatto un richiamo all’Italia”. Per questo ci stiamo liberando del virus.

Per tanti ora si apre una nuova era politica. Speriamo sia quella in cui appaiono i sapiens.

Misteri italiani

Celebrazioni per l’anniversario della strage di Via d’Amelio, i manifestanti contro la presenza di Schifani. Anche se sarebbe stato giusto sentire entrambe le parti.

Anche il premier ha parlato di Borsellino, in una lettera. Composta con ritagli di giornale.

Fini, a cui invece è stato permesso di partecipare, si schiera dalla parte di Borsellino, che lottava contro la Mafia. Da qualche tempo, sa cosa vuol dire.

Alemanno: “Berlusconi sarebbe battibile, se la sinistra trovasse un leader”. O un unicorno.

(Berlusconi battibile dalla sinistra? Deve proprio avere paura dei fantasmi)

Berlusconi: “Settimana prossima il nuovo ministro per lo sviluppo economico”. E nuove polemiche sul legittimo impedimento.

(Berlusconi lascia lo sviluppo economico. Per una volta è lui ad adeguarsi al paese.)

Il premier ha anche diramato un messaggio dal sito forzasilvio.it. L’unico in cui nessun utente si può registrare.

Il messaggio è stato anticipato dal Tg1. Minzolini lo aveva confuso col suo prossimo editoriale.

Dal sito, per ricordare le cose fatte dal governo e dalla maggioranza, Berlusconi ha lanciato l’operazione memoria. Quando sarebbero più che sufficienti le intercettazioni.

Mastella presenta il suo nuovo partito. Quanto lo fa al chilo?

In questo modo vuole riportare sullo scenario politico nazionale le difficoltà del Sud. Di cui è simbolo perfetto.

In arrivo dal Vaticano i 50 centesimi con l’effigie del Papa. Gli unici di cui è venuta prima la versione di cioccolata.

In Italia i matrimoni durano in media 15 anni. Meno di altri misteri.

In alcuni ospedali, i gay non possono donare sangue. Gli omofobi preferiscono continuare a guadagnarselo.

P3

I membri di un’associazione a delinquere si riunivano a casa di Verdini. Uno dei coordinatori.

Ci fu il tentativo di screditare Caldoro a favore di Cosentino con una storia di trans e Camorra. Cioè di dipingerlo come Cosentino, con l’aggiunta dei trans.

Indagato anche dell’Utri: un altro passo sulla via che porta all’eroismo.

(Dell’Utri sosterrà che nemmeno quest’associazione a delinquere esiste. Dev’essere anche membro del Fight club)

Anm: “Queste vicende danno un quadro di inquinamento preoccupante”. Verdini suggerisce l’eolico.

I Centristi. “Siamo garantisti, ma l’incompatibilità tra un delicato ruolo di governo e il coinvolgimento in un’inchiesta giudiziaria è evidente a tutti”. Poi continuano la trattativa con Berlusconi.

Granata: “Per i vertici del Pdl la questione morale non esiste”. Ma solo in quanto non esiste la morale stessa.

Berlusconi: ”Si tratta solo di quattro pensionati sfigati”. Se sono riusciti ad avere la pensione, devono avere agganci molto in alto.

Berlusconi: ”Chi vota la sfiducia a Cosentino è fuori dal Pdl”. E deve trovarsi un altro clan.

Chi afferma che con la legge bavaglio indagini come queste sarebbero molto più complicate, sbaglia. Confondendo l’effetto con la causa.

Chi va con l’eroe…

Marcello dell’Utri è stato condannato in appello a 7 anni di reclusione, rispetto ai 9 del primo grado. Secondo i giudici, ha intrattenuto rapporti con mafiosi solo fino al 1992. A quel punto aveva l’esperienza necessaria per fondare Forza Italia.

Secondo la difesa, la sentenza dimostra che non ci fu alcuna trattativa tra Stato e Mafia. Quando si è d’accordo su tutto…

L’accusa: “Per capire i motivi che hanno spinto i giudici a prendere questa decisione, bisogna leggere le motivazioni della sentenza”. E aspettare il rilascio dei loro parenti.

L’imputato ha preferito aspettare la sentenza a Como. Più vicino al confine.

Dell’Utri: “Alla fine è arrivata una banale condanna per concorso esterno”. Non la metterà nemmeno nel curriculum.

Per dell’Utri la condanna a 7 anni di reclusione è “una grossa soddisfazione”. Spero voglia condividerla con gli amici.

Dell’Utri: “Questa mattina, mentre mi facevo la barba, mi sono tagliato”. Ma era solo un avvertimento.

Dell’Utri: “È una sentenza pilatesca”. Un colpevole si ritrova con uno sconto di pena.

Dell’Utri non è dispiaciuto che Berlusconi non sia intervenuto nel processo. Quale credibilità può ancora avere?

I giovani del Pdl Sicilia si schierano contro i politici condannati per mafia. Rischiando di non diventare mai adulti del Pdl.

Pèntiti pentito

Spatuzza escluso dal programma di protezione. Le sue dichiarazioni sarebbero attendibili.

(del resto, finché non passa definitivamente la legge bavaglio, i messaggi ai criminali bisogna comunicarli in altro modo)

Di Pietro: “Da oggi Spatuzza è un uomo morto che cammina”.
Dell’Utri: “Spezzategli le gambe”.

Di Matteo: “Spatuzza continuerà ad essere ascoltato”. Già contattato un medium.

Attentato!!!

Berlusconi colpito da un oggetto, forse una statuetta del Duomo, forse Mara Carfagna.

Dal palco, Berlusconi aveva appena lanciato il tesseramento del Pdl. Dalla piazza hanno risposto al fuoco.

Berlusconi ha preso la tessera numero 1 e si è subito guadagnato i primi punti.

Berlusconi è stato portato al San Raffaele con una ferita al labbro, un’infrazione al naso e due denti rotti. Giovanardi parla di anoressia. Poi smentisce.

Il premier è stato colpito al labbro. Per fortuna il suo unico organo vitale si trova decisamente più in basso.

“Io non sono nessuno”, afferma al momento della cattura l’assalitore Massimo Tartaglia, cercando di farsi passare per Rutelli. Poi per migliorare la sua posizione dichiara subito: “Non conosco Marcello dell’Utri”.

Sembra che Tartaglia abbia agito da solo. Ed eseguito perfettamente gli ordini.

Berlusconi: “Devo smetterla di dare a tutti gli uomini della scorta la serata libera lo stesso giorno”.

Puntata speciale di Porta a Porta. Non facendo in tempo a procurarsi un plastico di piazza Duomo, in studio Vespa avrà la palla col Duomo e la neve.

Berlusconi è vittima del clima d’odio dovuto a certe dichiarazioni irresponsabili. In pratica un tentato suicidio.

Pentimento

Graviano oggi in aula ha sostenuto di non conoscere Dell’Utri. Effettivamente non è un’amicizia di cui vantarsi.

Così non vale!

Berlusconi: “Io ed il mio governo abbiamo fatto più di tutti gli altri per arrestare i mafiosi”.
Avere nell’agendina personale indirizzi e numeri di telefono dei boss lo ha molto aiutato.

Saggezza impopolare

Calderoli, commentando le accuse di Spatuzza a Berlusconi e dell’Utri, ha dichiarato: “La montagna ha partorito un peto”.
E le è andata molto meglio che alla mamma di Calderoli.