Un nostalgico a Milano

Viaggio a Milano per Benedetto XVI. Ma Mourinho smentisce ci sia una trattativa per il suo ritorno.

“Il paradiso dovrebbe essere simile alla mia gioventù”. Nemmeno quello riguarda il tuo futuro.

Per l’arrivo del Papa sigillati i tombini. Ma dubito la ghisa per lui sia abbastanza di valore.

Davanti alle autorità, Ratzinger ha definito preziosa la collaborazione dello Stato con la Chiesa. Mica come con l’altro maggiordomo.

Formigoni: “Sua Santità mi ha detto parole straordinarie”. Sì, basta pentirsi in punto di morte.

La Scala venerdì sera ha accolto il Pontefice. Come pericolosità è stato posto tra il sesto e il settimo grado.

(Il Papa alla Scala. Gli animalisti: “Inaccettabile provocazione”)

Sabato San Siro è stato invaso dai pellegrini. Si teme la scomunica del campo.

Il Papa sul terreno del Meazza: “Che strani questi due crocifissi bianchi”.

Benedetto XVI ha accettato con gioia sia la maglia dell’Inter che quella del Milan. E in tre giorni a Milano è costato come un anno di Ibrahimovic.

“La famiglia deve essere fondata sul matrimonio. E la difesa sul libero staccato”.

Ratzinger ha poi attraversato Piazza Duomo tra lo sventolio di fazzoletti bianchi: “Italiani arrendono sempre subito”.

In fondo alla piazza le parole del Papa arrivavano attutite e i pellegrini stentavano a capirle. Si era attivato il parental control.

Un uomo vestito da inquisitore ha iniziato a dire frasi sconnesse, ma è stato subito bloccato e allontanato. Sull’episodio indaga l’antitrust.

Lungo applauso per una famiglia di Cento. Poi la Zanicchi ha fatto partire il coro.

(quando si sono allontanati dal Pontefice erano di 99,2)

In un’edicola, Playboy accanto a Famiglia Cristiana con la foto del Papa. Del resto entrambi invitano alla procreazione.

Benedetto XVI è infine arrivato all’aeroporto di Bresso con la Papamobile. “Mi credete adesso?”

Nell’attesa, gli animatori per i bambini si sono inventati la “haka del pellegrino”. O almeno è quello che hanno detto agli agenti.

Il Pontefice ha parlato davanti ad un milione di persone: “La domenica è il giorno del riposo. Cazzo ci fate qua?”

(“La domenica è il giorno del riposo”. Accolte le rivendicazioni sindacali dei sacerdoti)

Il Papa: “La Chiesa è vicina ai separati”. Vuole la sua parte di alimenti.

Mons. Georg ha portato un bambino a Ratzinger. Che ha chiesto subito il test del dna.

Il bimbo, però, sulla Papamobile si è messo a piangere. Insospettito dai ribaltabili.

La Chiesa ha annunciato che darà 500 mila euro alle vittime del terremoto. Dio ha optato per la constatazione amichevole.

Incidente a Julio Cesar

Julio Cesar si è schiantato con la sua auto in un tunnel poco distante dal Meazza. “Ma ora sto bene”, si è affrettato a far sapere ad Elton John.

Published in: on febbraio 24, 2010 at 6:39 PM  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , ,

Tutto come previsto

Tutto secondo le previsioni nella partita Inter – Barcellona di Champions League: Ibrahimovic non ha segnato.

Published in: on settembre 17, 2009 at 7:24 PM  Comments (4)  
Tags: , , , , , , , ,

Nuove esperienze

Zlatan Ibrahimovic ha dichiarato che, dopo cinque anni in Italia, ha voglia di un’esperienza nuova. Potrebbe segnare un goal decisivo in Champions…

Il tallone di Zlatan

Ranieri ha in mente un’arma invincibile per fermare Ibrahimovic nella sfida contro l’inter, decisiva per le residue speranze delle Juve di vincere lo scudetto: prima della partita, farà risuonare allo stadio la musica della Champions League.

Special one? No, ma…

Dopo l’uscita dalla Champions League cambierà il soprannome dell’allenatore dell’Inter Mourinho: da special one, o come alcuni dicono italianizzando “specialone”, a cogli one, o come alcuni dicono italianizzando…

Published in: on marzo 14, 2009 at 1:58 PM  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , ,

Nuove unità di misura

A causa dell’ennesimo ritardo, l’Inter ha deciso di comminare ad Adriano il massimo della sanzione possibile, il decurtamento del 30% dello stipendio di gennaio. Quando gli è stato comunicato, sembra che l’Imperatore abbia chiesto preoccupato: “E quanto fa in gin lemon?”

Published in: on gennaio 4, 2009 at 9:19 PM  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , , , , ,

Non tutto il male…

Essendo arrivato in ritardo all’allenamento, il tecnico dell’Inter Mourinho ha rispedito a casa Adriano. Il Brasiliano, però, l’ha presa bene: “Sarò molto più riposato stasera in discoteca!”

Published in: on ottobre 30, 2008 at 9:51 PM  Lascia un commento  
Tags: , , , , , ,

Varie sulle intercettazioni

Silvio Berlusconi ha annunciato un giro di vite per le intercettazioni: saranno lecite soltanto quelle riguardanti reati di criminalità organizzata e terrorismo.

Parole di elogio a riguardo sono state espresse da Luciano Moggi.

Responsabili delle grandi opere: “Ma se non possiamo telefonare ai mafiosi come facciamo ad accordarci per il ponte sullo Stretto?”

“Provenzano non vi ha insegnato niente??? Pizzini!!!”

Dell’Utri: “Va bhè, risparmierò sulla bolletta del telefono!”

Castelli: “Secondo me le intercettazioni dovrebbero essere consentite anche per i reati di corruzione e concussione”.

Berlusconi: “Ma sei scemo? Ho appena comprato il cellulare nuovo, non me lo vuoi proprio fare usare???”

Ora capisco una cosa: immaginando che a breve non avrebbe più avuto a disposizione le intercettazioni, Moratti ha deciso di prendere un allenatore vero!!!