Tripolarismo

A Roma si festeggia l’amicizia tra Italia e Libia, ritrovata dopo tanto tempo. Era nel nostro portafogli.

“La donna è libera”, ha detto Gheddafi a 500 ragazze pagate per stare ad ascoltarlo.

Il leader libico, con un “rito veloce”, ha officiato l’ingresso di 3 ragazze nell’Islam. E’ l’equivalente della sveltina per il Pdl.

“Ho ricevuto 70 euro e l’ordine di non parlare coi giornalisti”, ha dichiarato una delle hostess ad una troupe del Tg1.

“Nel corso della cerimonia sono state rispettate tutte le nostre abitudini”. Chi ti fermerebbe se gli stai slacciando i pantaloni?

“Non è possibile che la gente venga pagata per ascoltare queste assurdità”, ha dichiarato invece un’altra ragazza ad un giornalista pagato per intervistarla.

Berlusconi ha pianto guardando le foto relative al passato coloniale italiano. “Risorgeremo!”

Gheddafi chiede all’Europa 5 miliardi di euro l’anno per impedire un’invasione di Africani. E, per rendere più paurosa la prospettiva, ricorda di esserlo anche lui.

“Quello che più mi preoccupa è che ci stiamo abituando a questi show di Gheddafi”, ha detto Lupi, da sempre a difesa del made in Italy.

La linea dei collaboratori di Berlusconi è quella di minimizzare le frasi provocatorie del dittatore. Routine, insomma.

“Le cose serie sono altre, lasciamo perdere il folklore”, ha dichiarato il premier, sconfessando 16 anni di politica.

Berlusconi sulle polemiche: “Chi critica è prigioniero di schemi superati”. Quelli in cui c’era ancora il libero.

La forza dell’amore

A L’Aquila crolla il tetto della camera da letto della casa, dichiarata agibile, di una giovane coppia. Per fortuna i due sono rimasti feriti solo lievemente, tanto che l’uomo già si vanta delle sue prestazioni sessuali.

Coda di paglia

Dopo aver letto distrattamente le dichiarazioni di alcuni esponenti dell’opposizione riferite al possibile discorso di Gheddafi in senato (“Non possiamo permettere che vengano in Parlamento persone senza rispetto per la democrazia ed i diritti umani”), il premier Berlusconi ha replicato: “Sia io che i parlamentari leghisti siamo stati regolarmente eletti dal popolo!”

Guarigione miracolosa

Dopo le polemiche sulla canzone che Povia porterà a Sanremo e che parlerebbe di un ex gay “guarito”, sembra che al festival ci sarà anche una canzone che parla di un ex fan di Povia guarito.

Published in: on gennaio 7, 2009 at 8:47 PM  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , , , , ,

Il lupo perde il pelo…

Francesco Colucci, questore di Genova ai tempi del G8 ed indagato per aver testimoniato il falso, sostiene che il processo non debba più tenersi a Genova: “L’ambiente è inquinato da polemiche e cattiva informazione”, ha affermato, “ed io stesso ho trovato a casa del giudice 2 molotov…”

Published in: on dicembre 6, 2008 at 2:43 PM  Comments (1)  
Tags: , , , , , , , ,

Errori impossibili da non vedere

Un 72enne spezzino è stato accusato di essersi finto cieco per oltre 40 anni per ricevere l’indennità di accompagnamento e la pensione di invalidità ed è stato denunciato alla procura della Repubblica di La Spezia. Tutto è nato quando, davanti al televisore che trasmetteva Catania-Inter, al goal di Cambiasso, ha gridato: “Ma quello è fuorigioco di un metro!”. In realtà l’uomo sarà senz’altro assolto: anche un cieco si accorgerebbe che l’Inter viene aiutata dagli arbitri!

Published in: on febbraio 14, 2008 at 8:50 PM  Comments (4)  
Tags: , , , , ,